Conferenze,News

 

Domenica 22 ottobre alle ore 18 si terrà presso SpazioAref la conferenza intitolata Poeti contro la guerra, a cura di Massimo Migliorati.

La conferenza è all’interno di L’ARTE E LA GUERRA. Rassegna di mostre e conferenza di controinformazione su domande e nodi della storia dell’arte a cura dell’Aref. La guerra è, fin dalle origini della cultura occidentale, argomento di poesia. Anche il secolo da poco terminato è stato caratterizzato da numerosi conflitti, in Europa e nel mondo, e l’arte tutta non ha potuto esimersi dal confronto con questi eventi. La poesia del Novecento ha tentato un’interpretazione del fenomeno, talvolta focalizzando l’attenzione su vicende particolari, talvolta proponendo una definizione complessiva. La conferenza propone un percorso nei testi di alcuni poeti italiani ed europei.

ingresso libero con prenotazione obbligatoria

per informazioni e prenotazioni
e-mail: info@aref-brescia.it     
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

Conferenze,News

Domenica 15 ottobre, alle ore 18 si terrà presso SpazioAref la conferenza intitolata Gorizia tu sei maledetta. La canzone popolare anarchica e socialista contro la guerra, a cura di Ugo Buizza, Rinaldo Capra, Piero Tarantola e di Massimo Migliorati
con la partecipazione di Marina Corti e Bruno Podestà

La conferenza è all’interno di L’ARTE E LA GUERRA. Rassegna di mostre e conferenza di controinformazione su domande e nodi della storia dell’arte a cura dell’Aref.
Rivolta e musica formano un binomio formidabile: le canzoni prodotte dalla lotta, dalla rabbia e dalla volontà di giustizia e pace sono diventate degli inni. Inni di rivolta anarchici, socialisti e rivoluzionari che hanno il potere di rappresentare e accompagnare i più grandi movimenti di protesta e di “assalto al cielo”. La musica ribelle non si istituzionalizza e mantiene intatta la sua funzione.

ingresso libero con prenotazione obbligatoria
per informazioni e prenotazioni
e-mail: info@aref-brescia.it
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

Conferenze,Mostre,News

Sabato 23 settembre 2023 presso la Galleria di SpazioAref è stata inaugurata la mostra Narrazioni. Opere di Osvaldo Vezzoli.

La presentazione ufficiale, a cura del critico Mauro Corradini, avverrà sabato 30 settembre 2023 alle ore 18.00 presso SpazioAref.

L’esposizione rimarrà aperta ad ingresso libero fino al 22 ottobre 2023, dal giovedì alla domenica dalle 16 alle 19,30

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

per informazioni e prenotazioni
e-mail: info@aref-brescia.it
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

Conferenze

SpazioAref | domenica 7 maggio 2023 | ore 18
conferenza a cura di Ugo Buizza, Rinaldo Capra, Piero Tarantola, Sergio Zappavigna 


La conferenza è all’interno di L’ARTE E LA GUERRA. Rassegna di mostre e conferenza di controinformazione su questioni e nodi della storia dell’arte a cura dell’Aref.
La musica leggera italiana si è confrontata in molte occasioni con la guerra. Da brani propagandistici del primo conflitto mondiale e del ventennio fascista, a successive critiche corrosive e attacchi frontali alle ideologie guerrafondaie. Il discorso a volte è stato banalizzato ed edulcorato. Tutto questo verrà raccontato….

 

ingresso libero con prenotazione obbligatoria
informazioni e prenotazioni
e-mail: info@aref-brescia.it
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

Conferenze

Sabato 18 marzo 2023 alle ore 18 presso SpazioAref, sarà presentato il libro Trento città dipinta | I decori murali esterni dal Medioevo ai giorni nostri a cura di Ezio Chini, Salvatore Ferrari e Beppo Toffolon. Il volume è stato pubblicato nel novembre 2022 da Italia Nostra | sezione trentina e da antiga edizioni (Collana: Arte).

Interverranno due dei curatori Ezio Chini e Salvatore Ferrari e Sara Tonni, autrice delle schede dei dipinti murali del XIX secolo. 

 

L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria 

per info e prenotazioni:
info@aref-brescia.it
030.3752369333.3499545 

Conferenze,Mostre,News

 

Galleria di SpazioAref | sabato 25 febbraio 2023 | ore 18

inaugurazione della mostra 
a cura di Ugo Buizza, Rinaldo Capra, Piero Tarantola, Sergio Zappavigna

 

Landscapes: visioni di paesaggi possibili e impossibili è una mostra, ormai la terza di questo genere all’Aref, dove è esposta un’importante selezione di copertine di dischi in vinile, con immagini che, in un suggestivo contrasto, spaziano dai paesaggi urbani delle metropoli a quelli dell’irreale fiabesco.
Da tempo le copertine dei long playing non costituiscono solo un contenitore, ma sono considerate vere e proprie opere d’arte, grazie ai raffinati connubi tra testi e immagini e non solo quelle celebri degli anni settanta ma, vista la nuova giovinezza del disco in vinile, anche quelle dell’odierna attualità.

durante il periodo dell’esposizione verranno organizzate visite guidate nei giorni di sabato e domenica,
alle ore 16.00 e alle ore 17.30
con prenotazione obbligatoria 

fino al 26 marzo 2023
ingresso libero, da giovedì a domenica dalle 16 alle 19.30

per informazioni:
e-mail: info@aref-brescia.it
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

 

Conferenze,News

SpazioAref | domenica 19 febbraio  2023 | ore 18
 

conferenza a cura di Ugo Buizza, Rinaldo Capra, Piero Tarantola, Sergio Zappavigna


La conferenza è all’interno di L’ARTE E LA GUERRA. Rassegna di mostre e conferenze di controinformazione su questioni e nodi della storia dell’arte a cura dell’Aref.

Riunite, in fila una dopo l’altra, queste copertine, accompagnate dalla musica del disco, divengono un manifesto antimilitarista e pacifista. Piccoli capolavori che costituiscono un classico del pacifismo globale. Copertine da sfoderare ogni volta che le trombe sempre roboanti dei signori della guerra riprendono a strepitare e le loro lingue a battere sul tamburo del nazionalismo e del patriottismo.

 

ingresso libero con prenotazione obbligatoria

per informazioni e prenotazioni
e-mail: info@aref-brescia.it
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

Conferenze,News

SpazioAref | domenica 5 febbraio  2023 | ore 18

conferenza a cura di Massimo Migliorati e Mauro Montalbetti.

La conferenza è all’interno di L’ARTE E LA GUERRA. Rassegna di mostre e conferenza di controinformazione su questioni e nodi della storia dell’arte a cura dell’Aref.

Benjamin Britten sfidò la società inglese benpensante del dopoguerra, difendendo tutte le proprie scomode posizioni di socialista, pacifista e antimilitarista. L’attenzione, la poetica nelle opere del compositore inglese fu sempre focalizzata sui perdenti, sugli sconfitti dalla vita.
L’opera War Requiem è stata composta da Britten per ricordare i caduti della seconda guerra mondiale, in occasione della ricostruzione di una cattedrale a Coventry completamente distrutta durante il conflitto.  Alla sequenza del Requiem sacro ha alternato i versi del poeta Wilfred Owen, morto nel 1918 durante la prima guerra mondiale, considerato uno dei più importanti poeti inglesi.

ingresso libero con prenotazione obbligatoria

per informazioni e prenotazioni
e-mail: info@aref-brescia.it
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

Conferenze,News

 

SpazioAref | domenica 29 gennaio 2023 | ore 18

La conferenza è all’interno di L’ARTE E LA GUERRA. Rassegna di mostre e conferenza di controinformazione su questioni e nodi della storia dell’arte a cura dell’Aref.
In una società divisa in classi l’arte è un terreno specifico e fondamentale nella lotta ideologica e politica contro il sistema capitalistico. C’è un filo rosso che lega oggettivamente le svariate forme e i periodi dell’arte anticapitalista e antimperialista, che parte dagli inizi dell’800 ad oggi, un filo sottaciuto dalla storia dell’arte ufficiale

ingresso libero con prenotazione obbligatoria

per informazioni e prenotazioni
e-mail: info@aref-brescia.it
telefono: 030.3752369 – 333.3499545

error: Contenuto protetto !!